“Possibile è possibile”

possib-logoPossibile è possibile. Un gioco di parole che si basa sulle maiuscole e minuscole, certo. Ad Arezzo, poi, questa frase è anche un modo di dire:  se uno dice “possibile è possibile”, significa “Per essere possibile, lo è; basta volerlo.” Appunto.

Forse sarà solo l’ennesimo soggetto che nasce a sinistra del PD, ma io ho la sensazione di no.  E questa volta, la prima volta dopo anni di partecipazione “in disparte”, ci provo anch’io.  Per essere possibile, lo è. Basta volerlo. E vediamo come andrà a finire.

Annunci