Io mi rifiuto

In questi ultimi giorni, si sono moltiplicati i furti nelle frazioni di Poggiola e San Giuliano ad Arezzo. Finestre scassinate alle 22 di sera (a casa mia, mentre eravamo in casa io, mia moglie e il nostro bambino di 17 mesi), alle 19:30 (a una famiglia a San Giuliano), addirittura tra le 9 e le 10 del mattino (dai miei vicini).
Ad oggi, tanti sospetti ma nessun arresto. E tante famiglie che perdono sonno, tranquillità e – purtroppo – anche fiducia nella giustizia e nelle forze dell'ordine.

IO MI RIFIUTO di credere che non sia possibile fare niente.
IO MI RIFIUTO di credere che l'unica strada sia quella del farsi giustizia da soli.
IO MI RIFIUTO di accettare una situazione del genere come normale, non ritengo possibile che l'unica risposta sia "purtroppo c'è poco o niente da fare, se anche li arrestiamo dopo poco sono fuori un'altra volta".
IO MI RIFIUTO di seguire il declino di questa faccenda finché non diventerà una piaga sociale, che mina alla base le regole di convivenza civile e non permette alla gente che riga dritta di vivere tranquilla.
IO
MI
RIFIUTO
di ritenere che chi riga dritto è solo un COGLIONE. Non ci posso stare. Quindi, a chi di dovere, segnalo che tutto questo sta succedendo ora, ad Arezzo, nel febbraio del 2013. Dovete prendere provvedimenti. E dovete farlo subito. La tranquillità nella propria casa è un tema che la gente non potrà mai far finta di ignorare. E non si può rimandare a tempi migliori. Perché se non si provvade subito, potranno solo arrivare tempi peggiori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...