scattered notes from Dubai

Dunque, quando esco da un qualsiasi posto dove c'è l'aria condizionata, ci sono una media di 46-47 gradi. Il che, per uno che è in giacca, non è il massimo della vita. Però me ne faccio una ragione.
Così come non posso fare altro che farmi una ragione del fatto che il problema più grande del settore orafo aretino sono proprio gli orafi aretini. Sento dire di prezzi che sono ALLUCINANTI, di gente che per "sopravvivere" lavora sottocosto o quasi. Ma per farmi una ragione di questa cosa ci metto un po' di più, visto che è anche il mio lavoro.
E vabbè.
Nei ritagli di tempo, ho scritto un articolo e ce n'ho un altro in arrivo, sulle Finali NBA. Poi girello un po' per Dubai, dove tre sono le cose che mi hanno colpito: sfarzo, sfarzo e sfarzo. Per dire, nel bagno della mia stanza d'albergo ci sono i rubinetti con le rifiniture placcate in oro. E se mi affaccio alla finestra ci sono un sacco di gru e di cantieri aperti. Infatti ho sempre in mente la canzone di Rino Gaetano "Fabbricando case", perché dove ti giri e dove c'è un grattacielo in costruzione. Avete presente?

Fabbricando case
ospedali casermoni e monasteri
fabbricando case
ci si sente più veloci e più leggeri
fabbricando scuole
dai un tuo contributo personale all'istruzione
fabbricando scuole
sub-appalti e corruzione bustarelle da un milione
fabbricando case…

Comunque, domani è l'ultimo giorno di permanenza. Venerdì mattina si vola back to Italy. A proposito: quanti gradi ci sono da quelle parti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...